Windows 10. Microsoft: ”Non aggiornate”

  • di
windows 10

Microsoft ha iniziato la distribuzione del May 2020 Update, primo aggiornamento semestrale di quest’anno che porta il numero di versione di Windows 10 a 2004.

Come al solito, gli utenti di tutto il mondo verranno raggiunti gradualmente: Windows Update si occuperà di installare l’update secondo le tempistiche decise a Redmond.

I più frettolosi potrebbero però essere tentati di forzare la mano a Windows Update, utilizzando la ricerca di nuovi aggiornamenti tramite l’apposito pulsante e obbligando quindi il sistema ad aggiornarsi. Microsoft stessa, però, sconsiglia caldamente questa pratica,

La pagina ufficiale dedicata a Windows 10 versione 2004 già ospita dieci potenziali problemi che si possono verificare dopo l’installazione dell’aggiornamento.

Si va da problemi di connessione con i dispositivi Bluetooth a difficoltà con i chip audio di Conexant, da incompatibilità con i chip grafici di Intel (integrati nei processori della famiglia Core) a riavvii inaspettati per i dispositivi che usano la funzionalità Always On, Always Connected.

Pare che la radice di tutti i problemi si trovi in incompatibilità tra i driver per i dispositivi coinvolti e il nuovo Windows 10: la collaborazione tra Microsoft e le aziende produttrici dovrebbe portare a una risoluzione di tutte le questioni nei prossimi giorni.

Chi tiene al buon funzionamento del proprio Pc farà quindi bene ad aspettare tempi migliori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *