Aggiornamento Windows 10, problemi di tutti i tipi

  • di
microsoft

Se riscontrate problemi, disinstallate l’ultimo aggiornamento. Da qualche tempo in qua questo suggerimento è diventato il ritornello che gli utenti di Windows 10 si sentono ripetere dopo il secondo martedì di ogni mese.

In quella data, infatti, Microsoft rilascia gli aggiornamenti per il proprio sistema operativo e, con allarmante frequenza, ciò causa problemi tutti nuovi a Pc che, fino al momento dell’installazione, riuscivano a funzionare senza difficoltà.

In questo mese di aprile, a far danni sono gli aggiornamenti KB5001330 e KB5001330 i quali, tra le altre cose, eliminano il vecchio Edge dal sistema.

Se l’eliminazione di Edge rientra tra le conseguenze positive della loro installazione, altri fenomeni certamente non sono altrettanto graditi.

In meno di una settimana dal rilascio degli update, diversi utenti hanno preso a segnalare sui forum ufficiali e non solo di Pc bloccati in cicli infiniti di riavvio, prestazioni durante i giochi calate drasticamente, schermi che sfarfallano quando si ridimensionano le finestre e, ultimamente, anche guai con la risoluzione dei nomi via DNS (indispensabile per i servizi offerti via Internet) e, in qualche caso, con la condivisione delle cartelle.

Nel caso dei cali prestazionali durante i videogiochi, che paiono verificarsi in particolare se nel Pc è installata una scheda video Nvidia, generalmente installare la versione precedente dei driver video consente di aggirare il problema.

In tutti gli altri casi, la soluzione più sicura è quella indicata all’inizio: disinstallare i due più recenti aggiornamenti di Windows e bloccare Windows Update per un paio di settimane, in attesa che Microsoft risolva le incompatibilità.

Poiché questa raccomandazione sembra diventare sempre più utile, vi consiglio anche, d’ora in avanti, di creare un punto di ripristino prima di procedere all’aggiornamento di Windows, resta il fatto che sono a vostra completa disposizione per assistenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *