Reader Mode

  • di

10 Marzo 2020 – Chrome è un browser Web abbastanza complesso: nato nel lontano 2008, in quasi dodici anni ha accumulato funzionalità sempre più complete e, anche per questo, è oggi il browser più usato al mondo. Alcune delle funzionalità di Chrome, però, sono “segrete”: si possono attivare con dei trucchetti, che non troviamo nel menu ufficiale delle impostazioni.

Una di queste funzionalità è il cosiddetto “reader mode“, introdotto con la versione 75 di Chrome, che rende questo browser molto più comodo se vogliamo usarlo per leggere lunghi testi sul Web. Il reader more, inoltre, rende la pagina Web che stiamo visitando molto più leggera da caricare e questo permette uno scrolling più fluido. Allo stesso tempo, però, questa modalità di lettura limita in molti aspetti l’esperienza d’uso delle pagine Web più complesse e strutturate e, anche per questo, non è attiva di default nonostante i suoi pregi. Ma come attivare la modalità lettura su Chrome?

Cosa è il reader mode su Google Chrome

Quando attiviamo il reader mode su Google Chrome la pagina che stiamo visitando cambia profondamente aspetto: tutto il superfluo viene eliminato, dalle pubblicità ai link ad altre sezioni del sito. Rimane solo il contenuto principale, con le sue immagini. Lo sfondo è sempre bianco, anche se la pagina originale prevedeva un altro colore. Anche i font e i colori dei link vengono modificati per favorire la lettura. Dei font, però, possiamo scegliere il tipo (tra tre opzioni: Serif, Sans-Serif e Monospace) e le dimensioni. Insomma tutto, ma proprio tutto, viene modificato al fine di rendere la pagina più leggibile.

Come attivare il reader mode su Google Chrome

Essendo una funzione segreta, il reader mode si attiva tramite una stringa da inserire nella barra degli indirizzi: chrome://flags/#enable-reader-mode. Scrivendo questa stringa e premendo invio veniamo portati nella pagina delle opzioni segrete di Chrome dalla quale possiamo attivare o disattivare il reader mode. Dopo averlo attivato comparirà, nel classico menu con i tre puntini in alto a destra, una nuova voce: “Attiva i contenuti della pagina distill“. Dopo aver fatto click su questa voce, invece, comparirà a destra della Url nella barra degli indirizzi una nuova icona con tre barrette orizzontali che simboleggiano altrettante righe di testo. È l’icona che dobbiamo cliccare per attivare il reader mode.

Ti piace il reader mode? Installa Edge

Tutta questa trafila per attivare il reader mode è ripagata, per alcuni utenti, dal comfort di lettura derivante da questa modalità. Chi apprezza particolarmente il reader mode, però, dovrebbe valutare l’ipotesi di installare il browser Microsoft Edge che, a differenza di Google Chrome, rende disponibile la modalità “Lettura immersiva” direttamente con un click su una icona a forma di libro presente alla fine della barra degli indirizzi delle pagine Web.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *